La mia breve Biografia

Dagli anni ottanta ho concentrato la mia attività su: Ambiente, comunicazione, beni culturali, turismo sostenibile e responsabile. In quegli anni, a Napoli, ho fondato Neapolis 2000 e aderito a Legambiente, curando tutte le campagne nazionali di legambiente in città e la campagna Salvalarte in Campania e facendomi promotore delle più importanti iniziative ambientaliste.
Sempre in quegli anni, ho curato la segreteria del Coordinamento dei centri naturali e spirituali “La Raccolta”, ho coofondato il centro Naturalmente, ho organizzao i primi appuntamenti e coordinamenti del Biologico a Napoli, ho fondato, assieme ad altri, Il Comitato per il restauro del Corpo di Napoli, il Comitato che ha restaurato la statua del Nilo con la raccolta di fondi fra cittadini.
Dal 1993 al 2015 sono stato dirigente regionale di Legambiente curando prima il settore comunicazione, poi il settore scuola ed infine il settore cultura e turismo e dal 1995 ad oggi sono membro del Consiglio Nazionale di Legambiente; dal 2000 al 2007 responsabile Nazionale per il turismo di qualità Legambiente.
Sono stato dirigente nazionale dell'Associazione Italiana Turismo Responsabile, con sede a Bologna, dal 2001 al 2007.
Negli anni 2000 ho fondato il Comitato per il recupero Scale di Napoli e nel 2011 l'ho trasformato in Coordinamento, chiamando a raccolta oltre 10 associazioni. Successivamente ho promosso il progetto “La Collina Gentile” per la valorizzazione e la riqualificazione delle pendici della Collina di Capodimonte.
Nel 2014 con Legambiente promuove i Greeters a Napoli, fra i primi in Italia con Torino.
Attualmente sono co-portavoce Nazionale del Movimento Ambientalista di ispirazione europeo Green Italia.
Dal 1980 lavoro al Comune di Napoli, dall'86 mi sono occupato di Turismo e Cultura: prima presso il Museo Civico di Castel Nuovo, poi animando il progetto cosiddetto Museo Aperto – Decumano Maggiore; dopo sei mesi dallo startup del progetto vengo nominato responsabile dell'Osservatorio Turistico del Comune di Napoli, prima a Palazzo Reale, poi presso il porticato della Chiesa di San Francesco di Paola in Piazza del Plebiscito, ho curato il coordinamento dei punti informativi e l'accogienza del Comune di Napoli in città.
Dal 2015 sono responsabile dell'Unità Organizzativa Autonoma: Promozione e Valorizzazione del Turismo Sostenibile e dal 2017 ho un ufficio presso la Reggia di Capodimonte per la Segreteria tecnica del “Laboratorio per il turismo sostenibile sulla Collina di Capodimonte”.
Sono'stato membro del Consiglio direttivo, con incarico di coordinatore della commissione turismo, presso l'Ente Parco Regionale dei Campi Flegrei (2006, 2007,2008); componente esperto designato dall'Assessore al Turismo nella Commissione Regionale del Turismo Sociale (anno 2002 – 2003).
Sono iscritto all'albo dei giornalisti-pubblicisti della Campania dal 2008, fra gli altri sono stato coautore del libro Urbs Sanguinum.

Nessun commento: