26.2.09

LA SALVAGUARDIA DEL PATRIMONIO CULTURALE DAI RISCHI NATURALI

LA SALVAGUARDIA DEL PATRIMONIO CULTURALE DAI RISCHI NATURALI
Un Corso di Formazione di Legambiente per"La Salvaguardia del Patrimonio Culturale dai Rischi Naturali" obiettivo del corso è creare la prima task force del territorio di Napoli e Campi Flegrei, formata da specialisti del settore, pronta ad intervenire tempestivamente in caso di calamità sul territorio
nella messa in sicurezza dell'immenso patrimonio culturale.


Il Coordinamento Nazionale di Protezione Civile Legambiente iscritto all'elenco nazionale del Dipartimento della Protezione Civile, Il circolo Neapolis 2000 di Legambiente in collaborazione con la Soprintendenza BAP di Napoli e Provincia e Kronia Srl hanno organizzato un corso di formazione gratuito, volto a specializzare nella messa in sicurezza dei beni mobili, nel rilevamento dei danni agli edifici storici e monumentali, nel concorrere alla stesura dei piani di emergenza per i musei, nella valorizzazione, nel monitoraggio e nella tutela dei beni culturali sul nostro territorio.
Questo settore ha dimostrato grandi capacità aggregative verso gli operatori rappresentando il fiore all'occhiello della Legambiente nelle attività di protezione civile.

E' bene ricordare che salvare i beni culturali in caso di emergenza è importante non solo per il valore intrinseco dell'opera d'arte, ma anche per il valore psicologico e di comunità che rappresentano per le popolazioni locali, nonché per salvaguardare quell'economia locale che vive intorno ai beni culturali.

L'obiettivo è creare la prima task force del territorio di Napoli e Campi Flegrei, formata da specialisti del settore, pronta ad intervenire tempestivamente in caso di calamità sul territorio nella messa in sicurezza dell'immenso patrimonio culturale Alla fine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Chi può partecipare: Tecnici, studenti e laureati, cittadini.
Quando si svolegerà il corso: 13, 14 e 15 marzo.
Dove si svolgerà il corso: il corso si svolgerà a Napoli con inaugurazione a Palazzo Reale di Napoli
Modalità di partecipazione: Inviare domanda all'indirizzo e.mail neapolis@hotmail.com o consegnare entro il 6 marzo, a mano o via posta, presso la segreteria organizzativa Kronia S.r.l. Via M. Cervantes de Saavedra, 55 o presso il Circolo Neapolis 2000 di legambiente con indicati nome, cognome, luogo e data di nascita, residenza, recapiti, recapiti, breve curriculum e indicazioni sulle motivazioni di partecipazione.
A parità di valutazione si farà riferimento all'ordine cronologico di consegna.

La partecipazione è gratuita è obbligatoria l'iscrizione all'associazione.

Selezione: Gli allievi verranno prescelti su base motivazionale e/o esperenziale, riservando la possibilità a chi ha fatto domanda di essere informati su altri corsi che si realizzeranno

Per informazioni telefonare ai seguenti numeri: 081.29.45.11

16.2.09

Innamorarsi di Napoli

Abbiamo colto l'occasione di San Valentino, giorno di amori dichiarati e di feste tra innamorati per dichiarare il nostro amore per Napoli....

2.2.09

Innamorarsi di Napoli - Obiettivo Capodimonte

le associazioni
LEGAMBIENTE NEAPOLIS 2000 - ROSSO DEMOCRATICO

Promuovono un concorso fotografico amatoriale avente ad oggetto il territorio di Capodimonte e i suoi “gioielli” culturali ed ambientali che costituiscono un’importante qualificazione della zona (chiese, catacombe di San Gennaro, Reggia e Museo, Parco, Giardini pubblici, Osservatorio Astronomico, Porta Grande e Porta Piccola, le realtà artigianali ed umane esistenti sul territorio).

Tutti gli interessati potranno inviare non più di tre fotografie (a colori o in bianco e nero) formato 18x24 cm elaborate in digitale ovvero con tecnica classica a stampa, presso la sede dell’associazione Rosso Democratico entro il giorno 21 Febbraio 2009 alle ore 19,00
Il giorno 24 Febbraio 2009 alle ore 19.00 sarà comunicato il vincitore del concorso, a giudizio di una commissione di esperti, nell’ambito di un incontro pubblico presso la sede dell’associazione durante il quale saranno discussi anche i programmi di attività previsti per questo progetto.
Saranno assegnati due premi:
una camera fotografica e l'abbonamento al mensile "La Nuova Ecologia"

Gli elaborati fotografici dovranno essere consegnati su supporto magnetico (CDROM) ovvero su stampa fotografica oppure inviati via mail obiettivocapodimonte@gmail.com .
Ogni fotografia potrà essere commentata con un testo non più lungo di tre righi.
Le migliori elaborazioni saranno raccolte in un’apposita pubblicazione diffusa a cura delle associazioni promotrici.
Gli autori degli elaborati all’atto della loro consegna dovranno firmare un’apposita dichiarazione liberatoria ai fini “del trattamento dei dati personali” e “dei diritti d’autore”.

Le pedonalizzazion negli ultimi 30 anni hanno valorizzato Napoli

Napoli, assieme ad altre 2 località in Italia è stata recentemente scelta dal New York Times come meta turistica mondiale.  Il futuro della ...