13.6.08

Trenitalia-Legambiente: Quest’estate viaggia in treno e Risparmi sul soggiorno


L’iniziativa promozionale è valida fino al 31 dicembre 2008, basta scegliere una delle strutture ricettive associate a Legambiente Turismo e aderenti all'accordo, contrassegnate dal simbolo del treno .

Una settimana o un weekend di vacanza all’insegna del risparmio e nel rispetto dell’ambiente. Basta andarci in treno e scegliere una delle strutture ricettive (hotel, camping, agriturismo, ostello, residence o B&B) contrassegnate con l’etichetta ecologica di Legambiente Turismo (ancor prima del lancio dell'offerta promozionale avevano aderito 26 strutture).
Questi, in sintesi, i capisaldi dell’accordo sottoscritto e presentato oggi a Roma da Trenitalia, la società di trasporto del Gruppo Ferrovie dello Stato e da Legambiente Turismo.
L’iniziativa, è valida fino al 31 dicembre 2008 e prevede una riduzione sul costo del soggiorno, dietro presentazione di un biglietto ferroviario di andata e ritorno (per qualsiasi treno o servizio) del valore complessivo minimo di 20 euro.
La formula di sconto è strutturata in due offerte distinte e vale per qualsiasi tipo di struttura (dal bed and breakfast agli hotel a 4/5 stelle): l’offerta settimanale consente di soggiornare per 7 notti (comprensive di colazione) e pagarne solo 5 , quella del weekend, invece, offre la possibilità di soggiornare per 3 notti (comprensive della colazione) e pagarne 2.
Per usufruire della promozione, basta informare la struttura - al momento della prenotazione – che ci si vuole avvalere dello sconto e all’atto del saldo, presentare il biglietto ferroviario di andata e ritorno.
Non sono previste limitazioni circa il tipo di treno o il servizio utilizzato e la riduzione è applicabile anche ai turisti stranieri che acquistano i biglietti Internazionali all’estero.
Saranno inoltre a disposizione per la clientela che aderisce all’iniziativa promozionale soluzioni di trasporto in loco a basso impatto ambientale quali biciclette, car sharing e mezzi pubblici di cui saranno acquistabili i biglietti e forniti gli orari.)
Per ulteriori informazioni sull’iniziativa e sapere quali strutture aderiscono all’iniziativa, basta consultare il sito http://www.legambienteturismo.it/ o il sito http://www.ferroviedellostato.it/ nella sezione “Trenitalia per i passeggeri”.
Gianfranco Battisti per Trenitalia ha ricordato come “il confronto e la collaborazione tra le Ferrovie dello Stato e Legambiente procedano ormai da anni, sostenute da un comune denominatore: la salvaguardia dell’ambiente. Il treno – ha ricordato Battisti – è il mezzo di trasporto pubblico a minor impatto ambientale ed è protagonista negli spostamenti quotidiani di milioni di persone. Basta pensare che l’incremento di viaggiatori registrato lo scorso anno sui treni regionali (+60mila al giorno) ha determinato minori emissioni di C02 nell’atmosfera per circa 37mila tonnellate. E dal 2010, con il completamento della nuova rete ferroviaria ad Alta Velocità/Alta Capacità sull’asse Torino – Milano – Roma – Salerno (dicembre 2009), il treno sarà in grado di sottrarre all’ambiente, 2,5 milioni di tonnellate di emissioni inquinanti. Il trasporto su ferro è quindi destinato a diventare sempre di più il partner ideale di un turismo eco-sostenibile, all’insegna di un modo di viaggiare meno stressante e più responsabile.
Rossella Muroni, Direttrice Generale di Legambiente, ha sottolineato come “da sempre ci sia anche nel turismo un’attenzione al problema della mobilità per e nelle località di vacanza. Spesso infatti queste località hanno una struttura ed una viabilità non adeguate al carico di traffico che vi si concentra nel periodo estivo e questo causa disagi ai turisti ma soprattutto ai residenti. L'accordo con Trenitalia va quindi nella giusta direzione e vede l'adesione di molti albergatori all'offerta prevista da questo accordo diretto a rendere più confortevole ed economico il viaggio per le vacanze”.
Luigi Rambelli, Presidente di Legambiente Turismo, ha ricordato che nelle oltre 300 strutture ricettive aderenti, con 60.000 posti letto in 14 regioni italiane sono previsti obblighi anche in tema di mobilità. Infatti – ha precisato Rambelli - prevediamo come punto obbligatorio per gli albergatori la promozione della mobilità leggera e dei mezzi pubblici (treni e autobus) per arrivare alla destinazione prescelta (e anche per viverla). I risultati raggiunti sono sorprendenti: da una ricerca condotta nel 2006 e 2007 sulle strutture a noi associate risulta che il solo utilizzo delle bici al posto del mezzo privato per spostarsi nella località consente di risparmiare oltre 500 tonnellate di CO2 in tre mesi di apertura”.

12 commenti:

pcso lotto result ha detto...

Thanks to the blog owner. What a blog! nice idea.

free online lottery ha detto...

Ive read this topic for some blogs. But I think this is more informative.

berto ha detto...

Your blog is very creative, when people read this it widens our imaginations.

powerball lottery numbers ha detto...

Baw, kasagad-sagad sa iya ubra blog!

free lotto game ha detto...

What a great moment of reading blogs.

philippine lotto results ha detto...

Whoever owns this blog, I would like to say that he has a great idea of choosing a topic.

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny

Anonimo ha detto...

imparato molto

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)

Anonimo ha detto...

imparato molto

Anonimo ha detto...

imparato molto