10.1.08

RIFIUTI:DOSSIER LEGAMBIENTE;I NUMERI PER USCIRE DA EMERGENZA



(ANSA) - ROMA - Uscire dall'emergenza si puo'. Dal Veneto alla Campania, passando per la Lombardia, a parlare sono i numeri. In due casi, Veneto e Lombardia, strade senza piu' immondizia da dieci anni, dopo la crisi della meta' degli anni '90. Nel terzo caso, la Campania, un'emergenza non risolta. E ora la regione ha la possibilita' di mettere in piedi il modello Veneto in un anno. Lo afferma Legambiente che ha realizzato un dossier fitto di dati e percentuali. La crisi del Veneto risale a 10 anni fa mentre la Campania un'emergenza come quella attuale l'ha vissuta gia' 6 anni fa quando nel 2002, ricorda Legambiente, vennero chiuse le ultime due discariche, quelle di Tufino e Parapoti. In particolare risulta che, al 2005 (ultimi dati ufficiali disponibili) il Veneto, con 480 chili pro-capite prodotti ogni anno e un totale di 2,2 milioni di tonnellate di rifiuti annui e' al 47,7% di raccolta differenziata contro il solo 10,6% della Campania che produce 485 chili a testa e 2,8 milioni di tonnellate l'anno a livello regionale. In Lombardia (quasi il doppio degli abitanti rispetto a quelli Veneto e Campania) la produzione pro-capite e' a 503 chili l'anno con una raccolta differenziata regionale al 42,5% su un totale regionale di produzione di rifiuti di quasi 5,8 milioni di tonnellate totali. La Lombardia manda a incenerimento il 36% del totale di rifiuti, il Veneto l'8%. Il ricorso alla discarica fino al 2005 in Lombardia era del 15,4%, in Veneto del 37,3%, in Campania dell'89,4%. (ANSA). GU 09/01/2008 18:34

Nessun commento:

Le pedonalizzazion negli ultimi 30 anni hanno valorizzato Napoli

Napoli, assieme ad altre 2 località in Italia è stata recentemente scelta dal New York Times come meta turistica mondiale.  Il futuro della ...